Il lato A, il lato B

LATO A

Mentre tutti voi siete occupati a rivoluzionare le vostre vite, sposandovi, trasferendovi, cambiando lavoro, facendo figli e spendendo i vostri soldi in personal trainer, io ho cercato di mantenere un equilibrio nel cosmo, muovendomi di rado dalla mio poltroncina Ikea a fantasie bianca e nera (Skruvsta, per gli amici) e tenendo il controller della Playstation saldo in mano fra morti orribili e soddisfazioni tanto grandi quanto effimere.
Nelle retrovie però qualcosa si muove. Non è una novità, già da anni io e Chicco mettevamo dei soldi da parte in vista di questo giorno, ma da qualche mese è ufficiale: stiamo cercando casa.
Inutile a dirsi, Chicco è bravissimo: legge gli annunci tutti i giorni; studia come non farsi fregare dai subdoli agenti immobiliari con le loro scarpe di pelle, le camicie stirate e i capelli laccati dall’alto dei loro diciotto anni appena compiuti; fa progetti di ristrutturazione in 2D e in 3D e, per finire, continua a sopportarmi.
Io dal canto mio lo sforzo più grande che sono riuscito a compiere è stato fare il grande annuncio a tutta la famiglia riunita per il pranzo di Natale, innescando nel mio povero padre a stento al passo con i tempi una silenziosa crisi esistenziale.
In questi giorni la ricerca prosegue, alternando cocenti delusioni, ire funeste e innamoramenti degni di un adolescente per tutte le case indipendenti con giardino che ci capita di vedere, ma per il momento non se ne vede la fine. Siate gentili e augurateci buona fortuna.

LATO B

Questo Natale Chicco mi ha regalato un giradischi, di quelli buoni, da collegare a un amplificatore, e ciò ha risvegliato in me una passione per la musica lasciata un po’ a stagionare, come questo blog del resto. Ciò ha significato, nella nostra gita a Londra di fine anno, una congrua spesa in dischi. Accidenti però, che bella sensazione abbassare la puntina, premere un pulsante e vedere la magia accadere sotto ai tuoi occhi.
A tal proposito, vi lascio con i Baustelle e mi auguro di tornare qui presto. E poi ehi, siete sempre nel mio cuore, lo sapete no?

Annunci

6 risposte a “Il lato A, il lato B

  1. In bocca al lupo per la ricerca… sto cercando anche io e non si vede luce! (Bello il giradischi, quando avrò trovato una casa grande abbastanza, me lo porterò su e anche tutto quello che ho in vinile).
    Sempre piacevole leggerti.

  2. Sei tornato! Ommeoddeo!
    Cercare casa da comprare è una delle 7 fatiche di Ercole, probabilmente Ercole si stirava da solo, nella sua casa a lungo cercata, anche le proverbiali sette camicie sudate.
    Poi arriverà la iattura della ricerca dei mobili.
    Poi fra tanto tempo sarete felici sul vostro divano, guarderete le serie insieme, vi farete SHHHH SHHHH a vicenda e la vita andrà avanti.
    Sarà bellissimo.

Dimmi quello che ti passa per la testa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...