The sun always reminds me of you

Mi tolgo la giacca e quasi la getto sul mobile accanto, con aria di sfida. Ma chi sto sfidando? Me stesso, o la musica che rimbomba assordante fra il fumo e le luci che ci avvolgono?
Mentre balliamo ci baciamo ed è come mille anni fa.

Ci sono altri ragazzi che si abbracciano, come se non si vedessero da molto tempo, come se ogni giorno si dicessero addio. Guardandoli, mi tornano in mente cose che non ci sono più, le lunghe attese sotto la pioggia, la moquette, le gite in bicicletta alle sei del mattino, le bretelle nel bagagliaio, la solitudine di un giorno di settembre, il gioco della bottiglia, le sedie in giardino. Quando tutto è finito è come se precipitassi al suolo con un boato fragoroso, ma nessuno si volta, e fuori il cielo è ancora grigio.
Interi mondi scompaiono, ma io ci sono ancora.

Noi ci siamo ancora.
Vero?

Annunci

6 risposte a “The sun always reminds me of you

Dimmi quello che ti passa per la testa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...