Diversi modi per trattenere il respiro

1 – Prendete un mare. Possibilmente non un mare qualsiasi. Nel mio caso è la spiaggia di Form-ir-rih, a Malta (peraltro quasi nessuno di voi ha provato a indovinare, e quindi la cartolina ve la scordate). Munitevi di maschera e pinne per il massimo comfort, oppure privatevi di tutto se siete più hardcore. Mettetevi sul dorso, chiudete bocca e naso e immergetevi a testa in giù. Nuotate con le braccia fuori dall’acqua, come se il mare e il cielo si fossero cambiati di posto. Se vi basta il fiato fate anche una giravolta e salutate qualche pesce, poi riemergete. Vi è permesso un gridolino di gioia.

2- Salite e scendete migliaia di gradini a La Valletta, osservando il mare da ogni scorcio possibile. Fate attenzione ai gatti randagi.

3- Esplorate le strade silenziose di una cittadina medievale, ammirate il tramonto dominando quasi tutta l’isola. Concludete la serata davanti a una gigantesca fetta di torta.

4- Passate sei giorni particolarmente intensi con un’amica/o che si è trasferita/o lontano, fra barbecue in spiaggia, esplorazioni di grotte dal passato oscuro, meduse rosa, improbabili sortite in discoteca e furiose partite a Carcassonne.

5 – Baciatevi senza starci troppo a pensare. Magari nel giardino di quella che per due settimane è stata la vostra meravigliosa casa, illuminato delicatamente da faretti appesi alle pareti, mentre siete circondati dal fumo denso del narghilè e dal profumo di una decina di rigogliose piante aromatiche. E poi baciatevi ancora.

Belli da togliere il fiato.

Belli da togliere il fiato.

P.S. È già un po’ che sono tornato, ma dovevo ancora riprendermi. Spero mi capirete.

Annunci

4 risposte a “Diversi modi per trattenere il respiro

  1. Vieni, vieni dall’altra tua amica trasferitasi semi-lontano, non noterai differenza! Mancano le medusa rosa sì, le spiagge sono un po’ carenti, la compagnia non è proprio da sbaciucchiare….e sì, un po’ di pioggia, la nebbia, ma dai, in fondo Carcassonne c’è. E fra il bar dei cinesi e le grotte la differenza sarà trascurabile.

Dimmi quello che ti passa per la testa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...