Il bagno è in fondo a destra

Non c’erano mai state certezze nella sua vita.
Semplicemente aveva sempre fatto quello che gli pareva, senza pensare al dopo. Così aveva superato il liceo, crogiolandosi nel suo amore tormentato e impossibile, sentendosi quasi un eroe tragico protagonista di un telefilm di successo. In seguito, quando il mondo cominciava a esigere da lui qualcosa in più del semplice farsi trascinare dagli eventi, aveva smarrito la strada e, inerte, si specchiava alla mattina e non si riconosceva, e tutto quello che gli rimaneva da fare era piangersi addosso.
Anni dopo, seduto sulla comoda sedia di pelle dietro alla scrivania nel suo ufficio, ripensava alla sua gioventù come se appartenesse a qualcun’altro, come se stesse guardando un quadro senza capirne il significato. C’era un ricordo in particolare tuttavia, per una strana ragione rimastogli impresso, che in un certo senso aveva segnato l’inizio di quella che si diverte a definire la sua rinascita.
Aveva da poco iniziato a lavorare in un negozio, una piccola attività gestita da poche persone, e ancora non sapeva bene che ruolo ricoprire, si sentiva un po’ inutile. Finché un giorno, mentre gironzolava per la sala mostra, un cliente tutto imbarazzato gli si avvicinò e gli chiese: “Scusi, c’è un bagno?”
Allora lui gli rispose, con un gran sorriso:”Sì, è in fondo a destra. Il bagno è  sempre in fondo a destra.”

Annunci

4 risposte a “Il bagno è in fondo a destra

Dimmi quello che ti passa per la testa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...