Una poltrona per me

I miei sensi acutissimi, unitamente alla sagacia sherlockholmesiana che mi contraddistingue, mi fanno decifrare i vaghi indizi e le microscopiche tracce che incontro e mi portano a supporre che Natale si avvicina.
L’ansia mi assale quindi, che sono in ritardo, che non ho ancora pensato a chi donare cosa e quando e perché? In parte, ma soprattutto io pregusto già il momento.
Dovete sapere che il 25 dicembre è l’unico giorno dell’anno in cui, dalla mattina alla sera, non metto piede fuori casa, nemmeno il naso. E se dico che è l’unico, fidatevi, è l’unico. Mi alzo alla mattina, ebbro dei regali scartati la sera prima (non aspetto nemmeno la mezzanotte), conscio che mangerò lasagne a pranzo e a cena, che guarderò due o tre film, che il divano assumerà la forma del mio fondoschiena così come il plaid acquisirà le mie curve plastiche, che fisserò inebetito il fuoco e l’artistica disposizione dello scoiattolo e del coniglio nel presepe, che finirò il puzzle che aspetta il  mio intervento da settimane e che non avrò una sola preoccupazione al mondo.
Per inciso, questo non ha nulla a che fare con la santità dell’evento. L’unico giorno dell’anno di cui parlo potrebbe anche essere il 10 aprile, l’importante è che ce ne sia uno.
Un giorno solo mio.

Annunci

9 risposte a “Una poltrona per me

  1. Ma davvero si avvicina Natale? Io mica me n’ero accorta.
    Tendo a prendermi un giorno per me molto più spesso che una volta all’anno!

  2. Sherlock che non sei altro!
    Sai che era venuto un dubbio anche a me che tutte quelle lucine e addobbi che vedevo in giro, forse forse mi stavano dicendo qualcosa?
    Anche io ancora nessun regalo preso, manco ci penso, e so già che finirò due giorni prima a correre qua e là disperata alla ricerca di qualcosa non so chè, per chi so io e che sa già e già aspetta un pensierino.
    Perchè sacro acantonato, c’è sempre il rpofano che si mette in mezzo e giusto quelle 2/3 personcine mi stanno già ricordando con messaggi subliminali che non conta tanto il regalo ma è bello sapere che hai pensato anche a me…
    Sì però se gli faccio il solito bagno schiuma mi guardano per traverso…
    Ma non pensano che il pensiero che gli potrei dedicare è avvelenato?
    😛
    Pensieri a parte, non vedo l’ora anche io di lasciare la mia impronta B sul divano 😛

Dimmi quello che ti passa per la testa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...