Ai granchi piace il muesli

Perché le vacanze non sono solo atmosfere bucoliche, paesaggi mozzafiato, nuotate catartiche e riflessioni cosmiche, ma c’è anche una buona dose di scemenze o catastrofi, fra le quali:

-Rovesciare per errore una padella piena di Ćevapčići, facendo un picnic serale sulla spiaggia, provare a lavarli, per poi rinunciarci pensando all’immane schifezza che ne sarebbe risultata. Ricomprare quindi i suddetti.

-Osservare inermi un enorme cagnone nero sbucato dalle tenebre del campeggio divorare avidamente e in pochi istanti la carne che avevamo rovesciato, annusare curioso la padella, farsi una passeggiatina nei pressi della tovaglia del picnic e poi andarsene baldanzoso. Ci tengo a precisare che non siamo responsabili per eventuali malesseri intestinali che sono seguiti.

-Lavando per la prima volta il nuovo narghilè regalatomi da Chicco, farsi scivolare il braciere di ceramica da un’altezza di 20 cm, frantumando quest’ultimo in milioni di pezzi.

-Gettare una barretta energetica in acqua con la speranza di vedere i pesci venire a galla per mangiarsela, senza successo, ma scoprendo che i granchi, al contrario dei paguri, la trovano gustosa.

-Tuffarsi di pancia e avere la sensazione che qualcuno stia suonando con i tuoi… (“No Pumba, non davanti ai bambini!”)

-Temere di subire perquisizioni anali alla dogana, e quasi rimanere delusi quando a malapena controllano i documenti.

E insomma potrei andare avanti, ma per il vostro bene, e per conservare una dignità, mi fermerò qui.

Annunci

4 risposte a “Ai granchi piace il muesli

  1. Punto A: Poteva andare peggio, avremmo potuto finire il gas dopo averli ricomprati. Punto B: Provai a lavarli per evitare lo spreco! Il cagnone è stata una manna dal cielo! Punto C: Almeno ti sei degnato di lavare il narghi solo l’ultima sera! Fiuuu! Punto D: Già… Spaghetti al granchio aromatizzato al muesli. Punto E: Tuffarsi di pancia distanti un metro da un’enorme medusa marrone! Ahhh! Punto F: Meglio così, subisco di più il fascino africano.

Dimmi quello che ti passa per la testa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...