Gocce

Come meduse, bolle d’aria escono dal boccaglio quando mi immergo per nuotare fra i pesci.

Bambini che ridono sorpresi dalle onde dei motoscafi.

Scoprire fra le  viuzze di Rovigno, sotto la pioggia, sentieri nascosti che conducono alle scogliere.

La Luna che si alza nel cielo e cambia colore, riflessa sul mare.

Le risate della guida Dolores, passeggiando in un bosco vecchio secoli.

Due romantiche cene in una trattoria tutta rustica.

I nostri baci, al tramonto.

SAM_4360

Sono tornato, come state?

Annunci

7 risposte a “Gocce

  1. Sto come una che non fa altro che studiare senza – non dico un giorno – neanche UN ATTIMO di vacanza. Sono contento che almeno qualcuno stia bene!

Dimmi quello che ti passa per la testa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...