Un giorno, dal finestrino

Matti sedeva sul sedile posteriore della grande macchina di papà.
Era un viaggio lungo e noioso, e Matti non era allegro, perché il posto dov’erano in vacanza gli piaceva molto. C’erano il sole, la sabbia, persone sorridenti e pesciolini che gli giravano attorno alle caviglie mentre imparava a nuotare con i braccioli.
La macchina non era così divertente. Per un po’ aveva dormito, ma quando papà guidava spesso gridava a voce alta cose incomprensibili, ma che non avevano un bel suono e lo disturbavano.
Non si sentiva più sballottare, così Matti capì che la macchina era ferma. Era curioso di guardare dove stavano andando, se da dov’erano si vedeva già casa sua, così sporse la testa verso l’alto, allungando un po’ il collo.
In una macchina nella corsia di fianco c’era una bambina. Aveva le lentiggini, grandi boccoli biondi le ricadevano sulle guance e quando vide Matti gli fece un largo sorriso, a cui mancava qualche dente.
La bambina scrisse qualcosa su un foglio in tutta fretta, e poi lo appoggiò al vetro. C’era scritto “CIAO!” con un pastello a cera viola.
Matti la salutò con la mano, poi si girò per cercare anche lui qualcosa con cui scrivere. Prese fuori il verde dal suo astuccio dei pastelli, poi ci ripensò e prese il rosso, strappò un angolino da un foglio che c’era nella tasca del sedile davanti a lui e scrisse “COME TI CHIAMI?”, poi spalmò il foglio con la mano sul  vetro e fece un gran sorriso. Solo che la bambina non c’era più, e al suo posto vide l’enorme ruota di un camion.
Matti guardò il camion, poi il bigliettino. Se lo rigirò fra le mani, pensieroso.
Avrebbe pensato a quella bambina fino alla sera, dimenticandosene il giorno dopo, anche se, in quel momento, mentre il padre sbraitava che è sempre l’altra corsia ad andare più veloce, si promise che l’avrebbe ricordata per sempre.

Annunci

2 risposte a “Un giorno, dal finestrino

Dimmi quello che ti passa per la testa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...